Personale ATA bando di assunzione 2017

immagine copertina2Assunzione del Personale Ata per il trienno 2017-2020. Nell'articolo trovate tute le informazioni sul concorso, i requisiti necessari per poter partecipare, come candidarsi. Si possono presentare le domande di partecipazione a partire dal 30 settembre 2017.

E' uscito il Decreto del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca per l'assunzione del personale ATA.  Le informaizoni contenute nel bando riguardano il amministrativo, tecnico e ausiliario statale degli istituti e scuole di istruzione primaria e secondaria, delle istituzioni educative e degli istituti e scuole speciali statali, assolve alle funzioni amministrative, contabili, gestionali, strumentali, operative e di sorveglianza connesse all'attività delle istituzioni scolastiche, in rapporto di collaborazione con il dirigente scolastico e con il personale docente, relativamente al triennio scolastico 2017 – 2020.

Riportiamo la versione integrale del bando firmato dal Direttore Generale Maria Maddalena Novelli

Oggetto: Indizione della procedura di aggiornamento della terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto ATA –Triennio scolastico 2017-19.

Si trasmette il D.M. 640 del 30 agosto con cui è indetta la procedura di aggiornamento della terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto del personale ATA per il triennio scolastico 2017-19.
Il suddetto D.M. unitamente alla presente nota di trasmissione saranno tempestivamente pubblicati sul sito del Ministero.
Le domande di partecipazione alla procedura, redatte secondo i modelli che saranno in seguito pubblicati sul sito del Ministero, potranno essere presentate dal 30 settembre al 30 ottobre.
Dovranno essere inviati con modalità tradizionale i modelli di domanda di inserimento (modello D 1) o di conferma e aggiornamento (modello D 2), ossia tramite raccomandata a/r ovvero consegnati a mano oppure mediante l’utilizzo della posta elettronica certificata. Tali modelli dovranno essere indirizzati ad una prescelta istituzione scolastica statale della provincia d’interesse.
Con le stesse modalità ed entro lo stesso termine potrà essere presentato il modello di depennamento dalle graduatorie permanenti o ad esaurimento della provincia di attuale iscrizione, da indirizzare all’ambito territoriale della provincia dalle cui graduatorie si chiede il depennamento, al fine di iscriversi nelle graduatorie di istituto di diversa provincia. Il suddetto depennamento avrà efficacia dalla data di pubblicazione delle graduatorie definitive di terza fascia.
La domanda di inserimento o di conferma/aggiornamento deve essere prodotta per la stessa ed unica provincia.
Tramite le istanze on line, in una fase successiva, sarà possibile, invece, presentare il modello di domanda di scelta delle istituzioni scolastiche. Tale domanda dovrà essere presentata, pertanto, secondo modalità e termini che saranno successivamente comunicati. Gli aspiranti già inclusi nelle graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia del precedente triennio di validità, fermo restando il possesso dei requisiti di accesso alla procedura in esame, per essere inclusi nelle graduatorie di cui al presente decreto dovranno presentare domanda di conferma nel caso in cui non abbiano conseguito nuovi titoli di valutazione rispetto al triennio precedente. Lo stesso modello di domanda potrà essere utilizzato, compilando le apposite sezioni relative all’aggiornamento dei titoli, anche per coloro che dovranno aggiornare la propria posizione inserendo le dichiarazioni relative ai titoli di valutazione conseguiti successivamente al precedente triennio di riferimento o già posseduti ma non dichiarati.
Conseguentemente l’aspirante dovrà, invece, presentare domanda di inserimento nei casi di prima iscrizione nelle graduatorie di istituto.
Si ricorda che sarà resa disponibile, per le istituzioni scolastiche che dovranno valutare le domande, apposita funzione on-line che supporterà le medesime nella valutazione delle domande e nell’attribuzione del relativo punteggio.
Allo scopo di garantire omogeneità di trattamento agli aspiranti all’inserimento nelle citate graduatorie di 3° fascia, si pregano le SS.LL. di fornire ogni utile supporto alle istituzioni scolastiche ai fini della massima coerenza con gli obiettivi del presente decreto.
Si ringrazia per la consueta e fattiva collaborazione di tutti gli attori coinvolti nella procedura di aggiornamento e si confida in un costante monitoraggio da parte di codesti Uffici per assicurare la corretta gestione delle operazioni.