Lavorare in Einaudi

Sede centrale: via Biancamano 2 To

Descrizione Aziendale

La casa editrice Einaudi è una delle principali case editrici italiane. Dal 1994 appartiene al gruppo Mondadori. L'Einaudi venne fondata il 15 novembre 1933 a Torino da Giulio Einaudi, figlio dell'ex presidente della Repubblica Italiana Luigi Einaudi. La casa editrice ebbe sede al terzo piano di via Arcivescovado 7, a Torino, proprio nello stesso edificio che ospitò Antonio Gramsci. Giulio Einaudi ha lavorato per la sua casa editrice per ben 64 anni, si è ritirato solo il 4 settembre 1997, all'età di 85 anni.Tra gli autori più importanti pubblicati dalla casa editrice, oltre ad Antonio Gramsci, abbiamo Italo Calvino, Cesare Pavese ed Elio Vittorini.Il simbolo della casa editrice raffigura uno struzzo che tiene un chiodo dentro al becco. L'immagine fu disegnata da un artista nel '500 e divenne il simbolo della rivista Edizioni la Cultura. Quando la casa editrice Einaudi acquisì la rivista, fece suo anche il simbolo. Dal simbolo nacque anche il motto della casa editrice Lo struzzo di Einaudi non ha mai messo la testa sotto la sabbia, proprio ad indicare l'indipendenza delle scelte editoriali della casa editrice.Oggi Einaudi pubblica diversi generi: arte, classici, narrativa, storia, poesia, autori italiani ed esteri.Molto fortunata è stata la pubblicazione di narrativa e saggi nella colonna i Tascabili Einaudi, nata nel 1989 ed attualmente la più diffusa.Uno strumento importante per Einaudi è sicuramente il sito web. Sul sito internet della casa editrice è possibile acquistare gli ultimi libri usciti (collegandosi a bol.it), consultare il catalogo e conoscere gli appuntamenti con gli autori.

Opportunità di impiego:

Sul sito internet è indicato un indirizzo a cui è possibile inviare il curriculum vitae. E' consigliabile inviarlo direttamente per posta.

Risorse per lavorare con Einaudi
Sito Principale
Candidature

Cerca le offerte di questa azienda su: