Lavorare in Treccani

Sede centrale: Piazza della Enciclopedia Italiana, 4 00186 - Roma

Descrizione Aziendale

Treccani, nota anche con il nome di Istituto dell’Enciclopedia italiana, è una casa editrice che ha pubblicato la prima edizione dell’Enciclopedia italiana.

La nascita dell’Istituto Giovanni Treccani è avvenuta nel 1925 con l’obiettivo di realizzare un’enciclopedia italiana e un dizionario biografico degli italiani. Il direttore scientifico era Giovanni Gentile, che chiamò a collaborare tutti gli esponenti della cultura nazionale, anche quelli distanti dal regime fascista.

Tra i collaboratori sono da segnalare Enrico Fermi e Guglielmo Marconi. Se il fascismo non pose particolari censure sulla redazione, al contrario la Chiesa fece sentire il suo peso. Dopo la fusione in Treves-Treccani-Tumminelli, nel 1933 un regio decreto formalizzò la nascita dell’Istituto dell’Enciclopedia italiana, controllato all’epoca da cinque enti. Entro il 1937 l'enciclopedia venne completata, mentre il dizionario biografico fu ultimato soltanto nel dopoguerra.

Intanto venivano realizzati altri progetti come l’enciclopedia del medioevo, quella giuridica e quella per i ragazzi. Durante la guerra l’Istituto era finito in amministrazione straordinaria. Le attività ripresero regolarmente negli anni post-bellici sotto la presidenza di Gaetano De Sanctis. Vennero messi a punto un Dizionario enciclopedico italiano, curato da Mario Miccoli e Bruno Migliorini, e un’Enciclopedia dell’arte antica classica e orientale. Il dizionario segnò una svolta nella storia della casa editrice, che si orientò verso un ambito più lessicale e linguistico.

Lo hanno dimostrato le pubblicazioni dei decenni Settanta-Ottanta. Durante gli anni ‘90, sotto la presidenza di Rita Levi-Montalcini, videro la luce alcune novità come l’Atlante Treccani e il Piccolo Treccani, nonché tutta una serie di aggiornamenti e appendici a opere di precedente pubblicazione. Nel nuovo Millennio è stato lanciato il Libro dell’anno, la summa dei fatti più salienti accaduti nell’anno passato. Dal 2009 il Presidente dell’Istituto è Giuliano Amato.

Opportunità di impiego:

Nella sezione Lavora con noi viene indicato l'ambito in cui Treccani ricerca personale. Per candidarsi è necessario spedire il curriculum via posta ordinaria o tramite posta elettronica.

Risorse per lavorare con Treccani
Sito Principale
Portale lavoro

Cerca le offerte di questa azienda su: